Condizionatori portatili, prezzi

I prezzi dei condizionatori portatili sono scesi di un buon cinquanta per cento negli ultimi 3 anni, complice la tecnologia che andata avanti ed un mercato che ha allargato sempre di più il giro dei suoi potenziali clienti oggi possiamo essere soddisfatti del costo di un condizionatore portatile che è possibile trovare veramente a buon mercato.

Il modello più economico si acquista addirittura per circa 200 euro mentre il più caro costa intorno alle 1300 euro, in mezzo c’è la fascia che comprende tutti i modelli che a noi interessano.

Diamo un’occhiata ai prezzi:
-Il Trotec Pac 2000 si trova a 230 euro ed è da 7200 Btu, un portatile piccolini per ambienti ridotti, non superiori a 20 mq.

-spendendo un po’ di piú c’è il modello da 10.000 Btu della Argo, ovvero Argoclima relax in offerta a 280 euro e può andar bene per stanze fino 25 mq.

nella fascia più bassa troviamo l’ ARISTON Merloni THERMO GROUP A-MP11-CBX, si tratta di un condizionatore portatile a 10880 BTU, quindi nemmeno tanto piccolino, prezzo circa 200/230 euro. Ovviamente il costo così basso è giustificato dal fatto che si tratta di un modello un po’ obsoleto, in classe B e quindi con consumi elevati, 1220 watt.
Allo stesso prezzo possiamo scegliere invece un prodotto giapponese, il NIKKEI – NK WP207, questa volta in classe A ma con Btu più basso a 9000 o ancora lo Zephir ZDLE12000 di 12000 Btu ad un prezzo veramente ottimo di 350 euro con consumo di 830 watt.
-Salendo di prezzo nella fascia un pochino superiore, ma sotto le 400 euro, troviamo delle buone proposte tra cui il Pinguino De Longhi di fascia più bassa, il modello PACCN94 da 8000 Btu . Poi ci sono i modelli dell’ Olimpia Splendid, altro marchio molto rinomato, come l’ Olimpia Splendid Dolce Clima 11a molto potente a 500 euro, l’Argo OPTIMO 9 WHITE da 9000 Btu con un buon EER da 2,68 kW e l’Airwell TROLLEY 8.
-Nella fascia di prezzo compresa tra le 300 e le 450 euro troviamo i modelli più avanzati del Pinguino De Longhi come il Pac A85 aria-aria da 8500 Btu per un consumo di 920 watt, dell’ Olimpia Splendid, della Argo, della Ariston Merloni. Si iniziano a trovare anche modelli un po’ più potenti in classe A da 10000 Btu come il SAECO Silent Moon SM0010.

Se siete disposti a spendere oltre le 500 euro ci sono ancora tantissimi altri modelli, evoluzione degli altri più economici, grosse differenze a questo punto non ce ne sono, a meno che non cerchiate condizionatori portatili da 12mila Btu che costano sensibilmente di più. Tra le specifiche tecniche date un’occhiata anche  ad un valore spesso trascurato dagli acquirenti che cercano un condizionatore portatile, la rumorosità. Viene espressa in decibel (db), più è basso questo numero meno sarà rumoroso l’apparecchio. E’ importante, i condizionatori portatili, avendo il motore all’ interno del monoblocco fanno parecchio rumore, se dovete ad esempio tenerlo acceso durante la notte potrebbe darvi fastidio.
Controllate pure il consumo massimo e l’EER che indica l’efficienza energetica del condizionatore. Che cos’è l’EER dei condizionatori per info.

(Visited 1.797 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.